Luca Coraggio è uno studio di architettura di Salerno, Italia.
pesaro - Italia

Edificio a Terziario

Con Simona Pellegrino, Olga Guglielminetti, Mario G.s. Giudice

progettazione all’interno della Concessione Convenzionata N° 0.310 in Località Strada Montefeltro – Via Gagarin

Tav02
Luca Coraggio

L’ intervento interessa un’area del territorio di Pesaro facilmente raggiungibile, situata nelle immediate vicinanze del Palasport e inserita all’interno della Concessione Convenzionata n° 310 del P.R.G. vigente. Si prevede per essa la progettazione di un edificio destinato al terziario che abbia un forte valore simbolico e rappresentativo per la città, caratteri innovativi e tecnologici in linea con il regolamento “incentivi qualità architettonica” previsti dal P.R.G. Tale area è attualmente vuota e priva di particolari elementi di qualità architettonica, paesaggistica o ambientale. Da tali premesse parte l’idea di progetto: la realizzazione di un oggetto architettonico che lasci la sua impronta sul territorio senza segnarlo in maniera invadente, senza comprometterlo con forme accattivanti ed effimere poco capaci di dialogare con il territorio circostante ma invece “auto-producenti”, “auto-rigeneranti”, capaci cioè di vivere solo di se stesse. Il nostro edificio è una forma pura, razionale, geometricamente definita : due elle che si compenetrano e che, nel gioco degli incastri, lasciano spazi aperti così cari alla nostra tradizione, ai luoghi dello stare e del vivere come lo sono gli spazi commerciali o quelli destinati al lavoro di ufficio; trova in essi il modo di inserirsi un elemento fondamentale quale l’acqua che si insinua tra le parti assolvendo a duplice compito: da una parte portare ristoro, rinfresco, luce riflessa agli ambienti che su di essa si affacciano, dall’altra assolvere all’importante compito della fitodepurazione, punto di forza della architettura eco-compatibile. Anche i materiali di cui è composto l’edificio, struttura in acciaio e massima superficie vetrata, utilizzo del brise-soleil come oggetto di schermatura, ventilazione e termoregolazione, uso del pannello fotovoltaico sulla copertura, peraltro piana, perseguono il duplice obiettivo di rispettare i criteri del bando in tema di risparmio energetico e materiali eco-compatibili senza tuttavia allontanarsi dalle tradizioni della sua terra che è ancora lontana dall’integrazione tra innovazione e tradizione, ancora in bilico tra il trattenere e sviluppare le sue forme, peraltro adatte al territorio, e l’abbracciare nuove e più anonime o “globali” forme e tipologie costruttive. Occorre precisare che alcuni dei materiali mostrati nelle immagini tridimensionali di progetto non sono che il tentativo di meglio rendere l’idea formale dell’edificio senza suggerire una soluzione definitiva su materiali naturali ed eco-compatibili che, in una eventuale seconda fase, non tarderanno ad arrivare: la superficie dei setti potrà essere costituita da una gabbionata in acciaio riempita da scaglie di pietra (immagine riportata sopra) di dimensioni differenti oppure da doghe in legno posate con viti di acciaio (immagine riportata sotto), soluzioni cioè assolutamente naturali, di bassissimo impatto paesaggistico, di grande innovazione ed originalità tecnologica, concordate con la committenza ed in funzione del costo dell’opera. Descrizione delle funzioni e calcolo delle superfici Funzionalmente il complesso architettonico è formato da due elle : la prima, che chiameremo I° Elemento architettonico (in azzurro nello schizzo funzionale) è composta da un piano terra dell’altezza netta di 3.20 m, un primo piano dell’altezza netta di 2.70 m, più un piano interrato destinato a depositi con un’ altezza netta di 2.50 m; la seconda, che chiameremo II° Elemento architettonico (in arancione nello schizzo funzionale) è invece composta da un piano terra con altezza netta pari a 3.20 m, un piano primo e un piano secondo ciascuno di 2.70 m culminante in un aggetto composto da una solida travatura reticolare e completamente vetrato contenente le funzioni di ristoro e svago.

Tav03
Luca Coraggio

Prospetto 4
Luca Coraggio
Prospetto 1
Luca Coraggio
Prospetto 2
Luca Coraggio
Prospetto 3
Luca Coraggio
Tav01
Luca Coraggio